Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su OK acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Consulta la Cookie Policy

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

 chirurgia plastica agostini viterbo  logo chiurgia plastica agostini montecatini terme 

Chirurgia Maxillo-Facciale

SETTOPLASTICHE

La settoplastica trova indicazione in quei pazienti che abbiano difficoltà respiratoria sia a riposo che sotto sforzo fisico. La piramide nasale e le cavità nasali sono la via d'entrata dell'aria nel nostro organismo e sono anche le principali responsabili della difficoltà respiratoria. Le patologie in gioco sono diverse: riniti vasomotorie (non richiedono intervento chirurgico), poliposi nasale, ipertrofia dei turbinati inferiori, deviazioni del setto nasale sia anteriore che posteriore, e dismorfie della piramide nasale con connesse insufficienze valvolari. La difficoltà respiratoria a carico delle prime vie aeree può avere svariate cause e la visita medica specialistica riveste un ruolo determinante nell'identificazione della causa e nella corretta terapia. L'intervento viene eseguito in regime di day-hopsital e senza l'utilizzo dei tamponi nasali, con un rapido ritorno alle attività della vita quotidiana.

 

IPERTROFIA DEI TURBINATI INFERIORI

Con ipertrofia dei turbinati inferiori si intende un ingrossamento dei turbinati inferiori che rendono più difficoltoso il passaggio d'aria dal naso. Essa rappresenta una delle più frequenti cause di difficoltà respiratoria ed è molto spesso associata alla deviazione del setto nasale. La correzione dell'ipertrofia dei turbinati inferiori (turbinoplastica) viene spesso eseguita durante l'intervento di settoplastica e può essere ripetuta in semplice anestesia locale quando necessario. La correzione di questa condizione patologica non necessita di tamponamento nasale e la rirpesa delle normali attività della vita quotidiana avviene immediatamente. 

 

SINUSITI E POLIPOSI NASALE

La sinusite e la poliposi nasale sono fenomeni infimmatori spesso associati a carico delle prime vie aeree (naso e seni paransali). Il processo infiammatorio può essere acuto o cronico e si manifesta clinicamente con mal di testa, difficoltà respiratoria, scolo nasale e anche tosse. Il trattamento viene effettuato chirurgicamente per via endoscopica in regime di day-hospital, e consiste nella rimozione dei polipi nasali e nell'antrotomia mascellare e/o etmoidale al fine di favorire un miglior drenaggio e areazione dei seni paranasali. Durante l'intervento chirurgico è necessario anche correggere deviaizoni del setto nasale, che, se trascurate, possono essere responsabili di recidive della sintomatologia.

 

RINOSETTOPLASTICA POST-TRAUMA

La rinosettoplatica post-trauma è un intervento chirurgico deputato alla correzione del setto nasale deviato e della deviazione assiale della piramide nasale quali esiti di un trauma facciale con interessamento del naso. La deviazione nasale oltre ad essere un inestetismo è anche causa d'imbarazzo nella vita sociale e causa di difficoltà respiratoria sia a riposo ma anche sotto sforzo. L'intervento si esegue in regime di day hospital senza il poszionamento di tamponi nasali. I punti di sutura sono riassorbibili e la ripresa della vita quotidiana avviene già il giorno successivo.

 

GENIOPLASTICA (MENTOPLASTICA)

L'intervento di genioplastica o mentoplastica viene eseguito per la correzione del mento prominente (genioplastica riduttiva) o per la correzione del mento sfuggente (genioplastica riduttiva). L'aumento o la riduzione del mento vengono eseguiti con incisioni praticate nel cavo orale e quindi invisibili con il vantaggio notevole di non inserire protesi in silicone a livello del volto, con risultati praticamente definitivi e duraturi nel tempo. la mentoplastica viene eseguita singolarmente o in associazione alla correzione del naso (rinoplastica) in quello che prende il nome di profiloplastica.

 

 

 

Prenota subito il tuo consulto di Chirurgia Maxillo Facciale (Firenze, Roma, Viterbo, Pistoia, Prato, Montecatini Terme):

rinosettoplastica post-trauma, settoplastica, ipertrofia dei turbinati, turbinoplastica, polipi nasali, sinusite, rinofima, mentoplastica, genioplastica, insufficienza valvolare, difficoltà respiratoria, frattura setto nasale, frattura ossa nasali, deviazione setto nasale, deviazione piramide nasale, cisti mascellari, rialzo seno mascellare