Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su OK acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Consulta la Cookie Policy

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

 chirurgia plastica agostini viterbo  logo chiurgia plastica agostini montecatini terme 

Chirurgia dermatologica

Asportazione di cisti sebacee, lipomi, nei

 

Nei o nevi 

I nevi sono un accumulo di quelle cellule dell'epidermide chiamate melanociti e che producono il pigmento nerastro o marrone chiamato melanina. Possono essere presenti fin dalla nascita e prendo il nome di nei congeniti; possono comparire nel corso della vita e prendo il nome di nei acquisiti. Questi neoformazioni pigmentate nerastre o marroni possono trasformarsi e degenerare in quello che si chiama melanoma, un tumore della pelle che, se trascurato o non riconosciuto precocemente può avere esito letale. Per questo le principali società italiane di dermatologia e chirurgia plastica identificano delle regole semplici per monitorali nel coso della vita e una di queste è la regola ABCDE; con questa semplice regola si controlla e si monitorizza l'evoluzione del neo considerando Asimmetria, Bordi, Colore, Elevazione ed Evoluzione. In paricolare un neo è considerato "sospetto" se è una lesione asimmetrica, con bordi irregolari, colore non omogeneo, dimensioni superiori a 10 mm, rilevato dalla superficie della pelle e che subisce cambiamenti repentini nell'arco di poche settimane. In questo caso è raccomnadato sottoporso a visita medica specialistica al fine di valutarne l'aportazione con esame istologico. Rivolgendosi allo studio del dott Agostini, le neoformazioni possono essere asportare in anestesia locale entro 15 giorni dalla chiamata, con un rapido ritorno alla vista sociale e lavorativa; a fine intervento dopo l'asportazione sono applicati punti di sutura riassorbibili evitando il disagio di tornare per rimuoverli. L'esame istologico viene eseguito sempre in caso di lesioni pigmentate con la risposta dell'esame istologico di solito entro 10-15 giorni. Al fine di garantire un risultato estetico ottimale vengono utilizzate tecniche si sutura estetiche al  minimizzando gli esiti cicatriziali.

 

Cisti sebacee